CERCA
TRASFORMAZIONE DIGITALE Le azioni formative interaziendali destinate con continuità alle imprese sono pianificate a partire da settembre di ogni anno. L’offerta si arricchisce di nuove proposte durante tutto il periodo formativo. Si precisa che durante l’anno i programmi possono subire variazioni di data o contemplare modifiche ai contenuti sulla base dei più recenti aggiornamenti normativi, pertanto vi preghiamo di consultare il programma dettagliato del corso prima di procedere all’iscrizione.
DESIGN THINKING
Finalità Il design thinking è un potente processo di problem solving che prevede la comprensione dei bisogni insoddisfatti del cliente per risolvere problemi e generare innovazione interna e esterna all`azienda, utilizzando le logiche e le metodologie del design. A partire da un approccio olistico, attraverso il metodo scientifico, il design thinking individua soluzioni creative in grado di generare valore aggiunto per l`impresa.
Destinatari Responsabili e addetti Marketing, Risorse Umane, Strategy, Innovation e
responsabili di funzioni
Contenuti Ambiti di utilizzo del Design Thinking
L` obiettivo del Design Thinking
I quattro approcci al Design Thinking:
- Creative problem solving
- Sprint Execution
- Creative Confidence
- Innovation Meaning
I principi del Design Thinking
Le fasi dell`innovazione: inspiration, decoding, redesign e execution
IL Design Thinking process
Gli strumenti: tools per applicare l` approccio del Design Thinking
- Challenge Framing
- Personal e Customer
Prototyping
Tips
BANDERA DANIELA CEO di Nomesis, esperta di consulenza direzionale, organizzazione, HR management, people development, Presidente Nazionale di EWMD
RICHIESTA INFORMAZIONI MODULO ISCRIZIONE
BANDERA DANIELA
11-11-2022
12 ore
550 +IVA
In assenza di altre edizioni segnalate qui sotto, si prega di contattare il n. 030/2284.511 per conoscere la nuova pianificazione.
Se sei iscritto a Fondimpresa o Fondirigenti e desideri valutare l'opportunità di finanziare la partecipazione a questo corso, chiama il numero 030/2284.511.

Per le aziende associate a Confindustria Brescia è previsto un rimborso del 30%, per un importo non superiore ai contributi associativi versati l`anno precedente.